Pubblicato da: rainbowman56 | 17 marzo 2015

I vicini e il Giubileo


Il nuovo mondo di Galatea

Ieri è successa una cosa strana, ma strana proprio.

Sono andata dal mio vicino di casa e gli ho detto che sabato prossimo ho organizzato a casa sua una mia festa invitando circa 300 amici miei, nel suo salotto. Gli ho detto che dovrà arrangiarsi a preparare da mangiare, da bere, a trovargli posto nel suo vialetto per parcheggiare la macchina, e anche magari a organizzare un servizio di sicurezza, perché non sia mai che ci siano degli imbucati o gente poco raccomandabile che viene per fare caos.

Mi ha mandato a remengo.

Deve essere perché casa sua non si chiama Roma e io non mi chiamo papa Francesco.

View original post


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: