Pubblicato da: rainbowman56 | 6 febbraio 2015

Isis Horror Picture Show (Massimo Gramellini).


Triskel182

Siamo le cavie di un esperimento senza precedenti. Un gruppo di tecno-trogloditi sta usando i media per trascinare il resto del mondo sul suo terreno preferito, l’odio e la disumanità. Non esiste nefandezza dell’Isis di cui qualche altra comunità di fanatici non si sia già ampiamente macchiata in passato. Da Neanderthal in poi è capitato mille e mille volte che un nemico venisse arso vivo dentro un gabbia e che un omosessuale venisse gettato da una rupe o lapidato da folle inferocite. La differenza è che gli aguzzini di oggi non si limitano a fare l’indicibile. Lo ostentano e lo diffondono, con un copione cucito su misura intorno alla sensibilità televisiva dell’opinione pubblica.

View original post 142 altre parole


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: