Pubblicato da: rainbowman56 | 18 dicembre 2014

“non è una scelta”. E cosi’ ci si “discolpa”…


Progetto GenderQueer

Pare che (dico “pare” perché sono giovane e quando l’ha detto non c’ero e non ero attivista),
Giovanni Dall’Orto abbia detto che “omosessuali non si nasce nè si diventa, ma si è
Anche io la penso in modo non dissimile, la pensavo così anche prima di leggere questa frase all’interno di Zamel di Franco Buffoni, perché ho sempre considerato inutile, se non dannosa, tutta la masturbazione intellettuale sul gene dell’omosessualità.
Vedo nelle persone GLBT ed oppositori lo stesso approccio che si ha quando si indaga una malattia.
Chi se ne frega infondo se è innata o no?
Ci chiediamo se è innato o meno il nostro non gradire un cibo? o se , forzati a mangiarlo, potrebbe iniziare a piacerci?
No, non ce lo chiediamo, è superfluo.
E in un mondo non omofobico sarebbe superfluo dover dimostrare” che siamo GLBT e lo saremo…

View original post 177 altre parole


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: