Pubblicato da: rainbowman56 | 10 ottobre 2014

L’Italia che non si rassegna


Il lato fucsia della forza

Angelino Alfano

Ho scritto due articoli, uno per Gay.it e l’altro per il Fatto Quotidiano.

Nel primo parlo di Sentinelle in piedi; riporto la parte più importante, a mio giudizio:

Eppure qualcosa va riconosciuto alla manifestazione delle cento piazze, poi divenute manco novanta e poi ridottasi della metà: aver unito tutta quella società civile, fatta di realtà politiche, organizzazioni studentesche, associazioni LGBT e semplici passanti contro il pensiero omofobico. Tutte queste persone, infatti, hanno sentito la necessità di ricordare a chi guarda al medioevo, alla Russia o all’Uganda, che il nostro paese per quanto difficile e controverso in materia di diritti civili non può permettersi il lusso di dare cittadinanza a chi scambia ancora oggi l’odio contro una categoria di persone per libertà di pensiero.

Anche nel secondo tratto di un argomento paradossale, ovvero Angelino Alfano e le sue circolari:

Parliamo del nulla. Ovvero delle mirabolanti imprese politiche di Angelino Alfano…

View original post 146 altre parole


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: