Pubblicato da: rainbowman56 | 18 gennaio 2014

Il più assurdo privilegio della religione


Piu’ ancora che le esenzioni fiscalì, è assurda la presunzione che una opinione, solo perchè e’ espressa da un religioso o in nome di una religione, sia di per sè autorevole e rispettabile, e degna di essere presa on considerazione. Piu’ ancora di questo, è assurdo che si pretenda che la “libertà religiosa” giustifichi discriminazioni, violazioni di diritti umani, pretese di violare  la legge o che una legge si conformi al proprio credo religioso. La religione è un fatto privato, e non può condizionare la politica o la legge. La religione è una delle tante creazioni della mente umana, e non si vede perchè debba essere ritenuta più nobile o più importante dell’arte o della scienza, per esempio, o perchè debba essere ritenuta esente da critiche, o dai limiti del rispetto dei diritti fondamentali. Devo ricordare i crimino commessi in nome della religione?


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: