Pubblicato da: rainbowman56 | 2 dicembre 2012

Postille alla Giornata internazionale per la lotta all’AIDS: le due idee più idiote e pericolose sull’AIDS sono ancora in circolazione: occorre combatterle con l’educazione sessuale


Nulla è più stupido e dannoso dell’idea che “L’aids è la malattia dei gay, che se la sono andata a cercare” (Quanti cittadini integerrimi e buoni padri di famiglia hanno trasmessl ‘AIDS alla moglie dopo aver fatto turismo sessuale in Thailandia o Brasile, magari con ragaszzin1/e o bambini/e ? IPOCRITI!) o dell’idea che siccome l’HIV si può tenere sotto controllo, allora al diavolo le precauzioni (certo. le fratture si possono curare. allora rischiamo fratture composte alle gambe facendo balconing. IDIOTI!)  C’è troppo sesso virtuale e poca vera educazione sessuale. Grazie anche alla chiesa cattolica e ai politici tipo Bindi e Buttiglione. E’ grazie a esecrabili e ultrarottamandi figuri come loro se  i giovani entrano nella vita sessuale  credendo che una ragazza non possa rimanere incinta la prima volta che fa sesso, o  altre idee anche più assurde. E’ grazie allìassurda idea che il sesso fra persone consenzienti sia “peccato”, che molti giovani si vergognano a chiedere consigli al medico in materia sessuale. L’Educazione sessuale dovrebbe essere obbligatoria in un paese civile, e fatta da persone competenti , non da preti e pinzocheri (magari del tipo del cappellano di San Vittore). L’educazione sessuale è essenziale nella lotta all’AIDS. Quando lo si capirà?

 

 


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: