Pubblicato da: rainbowman56 | 9 aprile 2011

De Mattei svela il mistero della caduta dell’Impero romano


http://www.gaynews.it/view.php?ID=86527

Circola in rete un nuovo intervento radiofonico del vicepresidente del Cnr, Roberto De Mattei. Secondo il noto studioso l’impero romano sarebbe caduto a causa degli “invertiti”, come dice testualmente De Mattei. Questi uomini, dediti al peccato, infestavano Cartagine, quindi la Provvidenza si sarebbe servita dei barbari per liberare l’impero romano dagli omosessuali una volta per tutte.

Quindi l’impero romano caduto per colpa degli omosessuali. È la tesi davvero sostenuta, dai microfoni di Radio Maria, dal vicepresidente del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) Roberto De Mattei, storico e accademico. In realtà il suo curriculum è basato soprattutto su incarichi ottenuti presso istituti cattolici, ma di certo non si può non restare sbigottiti nel sentire un scienziato sostenere tale improbalile conclusione.

LE REPLICHE – Emilio Gabba, già docente di Storia romana nelle università di Pisa e Pavia, eminente studioso di storiografia antica, visiting professor nelle più prestigiose università di mezzo mondo e accademico dei Lincei replica senza peli sulla lingua a De Mattei e non ha dubbi: “l’Impero romano non cadde per colpa degli omosessuali”. Gabba afferma: “è una cosa assolutamente improbabile, e non ha alcun senso parlarne”.

Lellia Cracco Ruggini, professore emerito all’Università di Torino, invece dice che “non ci sono prove che a Roma ci sarebbero stati molti omosessuali. E, comunque, l’impero romano non è caduto per questo, direi che la cosa è certa. Ci furono cause interne ed esterne, ma certamente non basta contrapporre i barbari da una parte e i popoli civilizzati dall’altra”.

Ma non basta, un altro accademico chiede l’anonimato dice: “Conosco De Mattei, e non vorrei attaccarlo frontalmente. Ma quando lo incontrerò, gli dirò di piantarla con queste baggianate”. (Net1news.org)

 

Gibbon e tutti gli studiosi che si sono occupati dell’argomento evidentemente erano in errore. I barbari, la corruzione nella burocrazia, l’inettitudine degli imperatori non contava nulla: c’erano troppi gay a Cartagine, ecco tutto. Ma un ignorante crasso del genere può fare il vicepresidente del CNR? Perchè non si fa prete, così può sparare idiozie su Radio Maria (chissà cosa ne pensa la mamma di Gesù) a tempo pieno?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: